Il mio primo chiaccherino – My first tatting

Iniziamo finalmente con il primo post firmato FrizzanTina.
Fino a qualche anno fa ciò che mi limitavo a fare era ‘sperlinare’ e… basta! Creavo bigiotteria in perline, ma nulla di più. L’anno scorso invece ho scoperto che una merceria vicino casa organizzava corsi per imparare a lavorare ai ferri ed all’uncinetto e allora… la prima cosa che ho dovuto fare è stato andare ad iscrivermi. Ed è così che ho imparato prima a ‘sferruzzare’ e poi a ‘uncinettare’, con grande soddisfazione tra l’altro! Siccome però a me piace scoprire sempre nuove cose, su internet sono venuta a conoscenza del pizzo chiaccherino (ad ago), una tecnica molto bella ed elegante, purtroppo però difficile da apprendere da sola, visto che nessuno della mia zona aveva idea di cosa fosse. Ivan a Natale mi ha persino fatto arrivare via internet l’ago apposta che però era un uncinetto più che un ago e quindi non molto adatto. Per farla breve, però, dopo aver quasi abbandonato le speranze, organizzando la visita con mia mamma a ManualMente, a Torino, ho aguzzato l’occhio e notato (e subito iscritta) ad un corso di chiaccherino con Graziella, un’altra creativa come me. E finalmente ho imparato. Beh, imparato è un parolone, però ho appreso la tecnica e ne sono moooolto soddisfatta! Ecco di seguito le immagini degli orecchini che ho creato con Graziella.

Let’s begin with my first post signed by Frizzantina. Up to some years ago I only used to make something with beads and…stop! I created fashion jewelry with them, but nothing more. Last year I discovered a haberdasher’s near my home who organized courses to learn how to use the knitting needle and the crochet hook and so..the first thing I did was the registration to take part at the course. That’s how I learnt, with great satisfaction! Since I like discovering always new things, surfing the web, I have come to knowledge of the existence of the tatting (pizzo chiaccherino ad ago, with needle), a very beautiful and elegant technique of a lace, unfortunately difficult to learn alone, considering that none of my zone had idea of what it was. For Christmas, Ivan has even bought online the needle for this type of lace, but it was a crochet hook more than a needle and therefore not very proper. Shortly, after having almost abandoned the hopes, organizing the visit with my mother to Manualmente, in Turin, I have sharpened the eye and noticed (and immediately affiliate) to a course of tatting with Graziella, another creative as me. And I have finally learned. Well, learned is too much, I have learned the technique and I am veeeery satisfied! Here following you can see the pic of the earrings that I have created with Graziella.

orecchini chiaccherino

E poi, avanzato un po’ di filo, appena tornata a casa ho subito messo in atto la tecnica e quel che ne è uscito è questo  grazioso braccialetto!

And then, advanced some thread, just returned home I have immediately put the technique into practice and the result is this attractive bracelet!

braccialetto chiaccherino

Annunci

10 thoughts on “Il mio primo chiaccherino – My first tatting

    1. Ma grazie Marisa!! 🙂
      Purtroppo i problemi di vista cercano sempre di bloccare la nostra creatività, ma non arrenderti: uncinetto e maglia sanno dare creazioni meravigliose! (te lo dice un’occhialuta tranquilla 🙂 )
      :*

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...