Basta un pulcino a fare la Pasqua – A chick is enough to make Easter

  Alla Pasqua ormai manca davvero pochissimo e voi siete già pronte e preparate? Decorativamente parlando io ni, ho fatto qualcosa ma devo dire che lo scorso anno mi sono impegnata molto di più. Ecco perché oggi voglio mostrarvi i segnaposto ed i portacioccolatini che ho creato per la Pasqua 2014. Innanzitutto sulla tavola di Pasqua ho messo grazioso pulcino nel suo nido su ogni piatto:

Only a few days up to Easter, but are you already ready and prepared? Decoratively speaking I’m almost ready, I have made something but I must say that last year I have undertaken more. That’s why today I want to show you the placeholders and the chocolate dispenser that I have created for Easter 2014. First of all on the table of Easter I have put on every flat  a beautiful chick in its nest:

IMG_3887

DSCN5314

DSCN5312

Ho realizzato i cestini ritagliando l’ossatura su di un cartoncino e poi facendo passare la rafia tutto intorno. Ho poi messo della paglia per i cesti all’interno e ho incollato dentro il piccolo pulcino. Per mettere il nome di ciascuno, invece, ho preso del fil di ferro, l’ho arrotolato e ho fatto passare nelle fessure il cartoncino con il nome. Non stanca di tutto questo, ho preso poi tre corone di polistirolo (quelle con la base piatta, da poterle appoggiare). Ho fatto tre abbinamenti diversi di colori, nello specifico: rosa-giallo, verde-arancio, verde-rosa e ho ricoperto l’intera corona con il nastro di raso a colori alternati, fissando alla fine i capi tra loro. Per fare la base ho preso la circonferenza della corona e l’ho ritagliata prima su di un cartoncino e poi su un foglio di pannolenci, ho incollato tra loro i due dischi che ho ottenuto e infine li ho attaccati alla corona. Come tocco finale, il mio preferito, ho preso qualsiasi oggetto che ricordasse la Pasqua e la Primavera, ho creato fiorellini colorati di pannolenci e li ho attaccati sopra a decorazione. Ed ecco qui:

I have realized the baskets cutting out the skeleton on a cardboard and then passing all around the rafia. I have put then some straw for the baskets inside and I have glued the small chick. To put the name of everyone, I’ve taken some iron fil, I have rolled up it and I passed the cardboard with the name in the cracks. Not tired of everything this, I have taken then three crowns of styrofoam (those with the flat base, to be able to support it). I have made three different mixture of colors, in the specific one: pink-yellow, green-orange, green-pink and I have covered the whole crown with the ribbon of colored satin, fixing at the end the heads among them. To make the base I have taken the circumference of the crown and I have cut out it on a cardboard and then on a sheet of felt, I have glued the two disks that I have gotten and I have finally attached them to the crown. As a final touch, my favourite, I’ve taken any object that remembered Easter and Spring, I’ve created colored little flower of felt and I’ve attached them above to decorate. And here it is:

IMG_3814 IMG_3817 IMG_3818

A farci compagnia il giorno di Pasqua c’era però anche lui, un piccolo e tenerissimo pulcino tutto giallo. In carne e piume però!

On Easter day, in our company there was also it, a small and tender yellow chick. In meat and feathers however!

IMG_3859

Annunci

12 thoughts on “Basta un pulcino a fare la Pasqua – A chick is enough to make Easter

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...