A ciascuno il suo.. regalino! – To each his own.. small gift!

bigliettini

Ormai è una tradizione. Ad ogni festa a cui si abbina una cena, il segnaposto ci deve essere. Ed è così che in queste feste non è mancata l’occasione per mettere in moto la mia creatività per riuscire a donare un piccolo regalo ai nostri ospiti. Ho iniziato dalla classica cena di Natale con gli amici, per i quali ho preparato delle graziose palline da appendere, foderando di stoffa e nastri delle semplici palle di polistirolo: ne ho dovute fare ben 19, ma per fortuna ho iniziato per tempo.

palline (5)

By now it’a tradition. For every important event that is celebrated with a big dinner altogether, the placeholders must be there. And it’s so that duringpalline (3) Christmas time the occasion to start my creativeness to give a small gift to our
guests has not missed. I have begun from the classical Christmas dinner with my friends, for which I have prepared some nice little balls to hang, lining of cloth and ribbons some simple polystyrene balls: I had to make 19 of them, but luckily I have begun for time.

 

palline (4)

palline (1)


Per il giorno di Natale ho creato invece dei cappellini di Babbo Natale in cartoncino e cotone. Questo progetto è stato piuttosto semplice e veloce, ma comunque sempre adatto all’occasione.

For Christmas day I have created instead some Santa Claus bonnets, in cardboard and cotton. This project has been rather simple and fast, but however always proper for the occasion.

cappellino

Avendo ricevuto per Natale il tricottino della Prym per fare i tubolari con la lana, ho pensato, per il pranzo in famiglia di Santo Stefano, di lettera tricotin (3)realizzare dei tubolari rossi e verdi e poi dar loro la forma dell’iniziale del nome di ciascun commensale, abbinando ovviamente una piccola pallina
decorativa e ‘appendendoli’ a dei ciuffi di pino.

Having received for Christmas the automatic Prym tricotin to realize thin tubular with wool, I have thought, for the family lunch of Saint Stephen, to realize some red and green tubular and then to give them the form of the initial of the name of every table companion, obviously combining a small decorative little ball and ‘hanging them’ to some locks of pine.

lettera tricotin (2)

lettera tricotin (1)

Quest’anno ho voluto fare qualcosa anche per Capodanno. Andando all’estero, avevo però bisogno di portare qualcosa da casa ma che non capodanno (2)fosse troppo ingombrante per farlo stare in valigia. Così ho pensato a dei semplici pon pon a cui è stato pizzicato il cartoncino con ciascun nome con una molletta natalizia che ho trovato in un negozietto di bricolage durante una passeggiata per la città.

This year I have wanted to do something also for New Year’s eve. Going abroad, I needed to bring something from house but that was not too much bulky to put in my suitcase. So, I have thought about some simple pon pon to which the cardboard with every name has been pinched with a Christmas clothes peg that I have found in a small bricolage shop during a walk around the city.

   capodanno (1)

Infine, per l’Epifania ho finalmente ripreso in mano la mia amata macchina da cucire per realizzare queste piccole calze della Befana, befana (3)dove ho utilizzato i moltissimi ritagli di pannolenci e stoffa di cotone che ho accumulato con il tempo. Dopo aver inserito un cioccolatino
all’interno, la chiusura è stata con un bel nastro di raso.

Finally, for the Epiphany I have finally used again my lovely sewing machine take to realize these small Epiphany’s stockings, where I have used the many clippings of felt and cotton cloth that I have accumulated with the time. After having inserted a chocolate to the inside, the closing was with a beautiful ribbon of satin.

befana (1)             befana (2)

befana (4)

befana (5)

Questo è tutto. Che ne pensate? Io trovo molto carina l’idea di decorare la tavola a tema e poi donare un pensierino a tutti. E voi di solito lo fate?
Se c’è qualcosa tra le mie creazioni che ha catturato la vostra attenzione e volete maggiori dettagli, non esitate a scrivermi!

That’s all. What do you think about them?  I think that decorating the table is a very nice idea and then you can always give a little present to everyone. Do you usually do it, too?
If there is something among my creations that has captured your attention and you want more details, don’t hesitate to write me!

Annunci

6 thoughts on “A ciascuno il suo.. regalino! – To each his own.. small gift!

  1. Sono tutte cosine davvero carinissime *_*
    Noi in genere addobbiamo la tavola con dei bei piatti decorati con perline, rametti di pino e fiocchetti rossi o dorati in cui però sono delle candele natalazie a farla da padrone e ad accompagnarci per tutti i pranzi e le cene del periodo delle feste.
    Poi siccome festeggiamo davvero in pochi, i segnaposti non li facciamo.
    Comunque i tui sono graziosissimi! Complimenti 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...